Wtf: Raiders of the Lost Ark – The Adaptation Adventure


Da ragazzini si fanno cose folli, ma alcune gesta raggiungono le vette più alte tanto da meritarsi l’ammirazione totale da parte di chiunque.
Raiders of the Lost Ark – The adaptation è il più conosciuto e apprezzato fan film mai realizzato fino ad oggi, e fu realizzato nel giro di 7 anni da un gruppo di ragazzini del Mississipi quando avevano solo l’età di 11 anni.


Il film è una ricostruzione fedele (si fa per dire) dei Predatori dell’Arca Perduta di Steven Spielberg, la fedeltà all’originale è perseguita ad ogni scena, da quelle più semplici fino a quelle più complesse come le riprese sopra le auto e i camion in corsa, e poi non manca nemmeno l’indimenticabile momento della trappola con la palla di pietra!


Nell’epoca pre-internet e pre-youtube non esistevano molti mezzi per far conoscere le proprie assurdità al mondo. La fama di questi ex-ragazzi arrivò dopo che il film finì un po’ per caso nelle mani del regista Eli Roth, che a suo dire rimase così colpito da quest’opera amatoriale da volerlo mostrare agli eventi cinematografici di alcuni nicchie di cinefili sfegatati. 


Il clamoroso successo dell’iniziativa diede un po’ di meritata fama agli ex-ragazzini, ospitati sui talk show nazionali, e infine, come in una bellissima favola, lo stesso Steven Spielberg si congratulò con loro personalmente.

E’ stato realizzato un documentario presente su Netflix riguardo a questa storia incredibile.

Precedente Speed | Recensione Successivo Morto l'attore Harry Dean Stanton